Svago

( Ovvero facciamoci due risate )

             

Ogni tanto, mi capita di sentire da amici, colleghi di lavoro, o addirittura in pubblico,

alcune espressioni napoletane italianizzate;

dal momento che alcune sono proprio divertenti, ho deciso,

ogni volta che ne sento una, di scriverle e poi di pubblicarle qui.

 Accanto ad ognuna troverete anche la "traduzione", spero corretta.

Ah... dimenticavo, alcune le dico anch'io!

 

 

      1) " Adesso butto un grido! "  -  Ora incomincio ad urlare!

      2) " Mio fratello caduto malato. " -  Mio fratello si ammalato.

      3) " Devo stendere la lavatrice. " -  Prendere gli indumenti dalla lavatrice e metterli ad asciugare.

      4) " Ragazzi uscite dentro! " * -  Ragazzi entrate in aula! 

          * ( Espressione ideata da un professore di un istituto superiore. )

      5) " Mi sono messo paura. " -  Sono impaurito.

      6) " Riempire una carta. " * Compilare un modulo.

         * Mitica espressione di un' impiegata postale.

      7) " Ho fatto una pulita superflua. " -  Ho pulito superficialmente.

      8) " Il tappeto si imporpato. " -  Il tappeto si bagnato.

      9) " Non alluccare! " -  Non gridare!

    10) " Mi sono cotta! " -  Mi sono scottata!

    11) " Sto uscendo pazza. " -  Sto impazzendo.

    12) " Vai nel computer. "  ...................................................................................   

          Dopo vari tentativi la traduzione che siamo riusciti a dare  Vai nel computer!?!? *

        * Si accettano suggerimenti   

    13) " Stiamo sbariando! " -  Stiamo cercando la soluzione. ( A che boh? )

    14) " Devo sfrattare il frigorifero. " -  Devo svuotare il frigo per pulirlo.

    15) " Sei una chiattona! " -  Sei una grassona! *

       * Espressione da non usare, salvo in casi particolari.

    16) " Oggi sei tutto appicinuto. " -  Oggi sei triste e mogio.   

    17) " Sono ammatentato. " -  Sono indolenzito.

    18) " Oggi ho i capelli ingrifati. " -  Oggi ho i capelli in disordine.

            ( Si consiglia una visita dal parrucchiere. )

    19) "  Domani ti faccio un colpo di telefono. " * -  Ti telefono domani.

          * Non sapevo che per usare il telefono fosse necessario il porto d' armi.

    20) " Devo fare la lavatrice. " -  Mettere il bucato in lavatrice.

    21) " Non sono nato imparato! " -  Nessuno nato istruito.

    22) " Si chiusa la fame. " -  Non ho pi appetito.

    23) " Una barca di soldi. " -  Molto costoso.

    24) " Il formaggio feteva. " -  Il formaggio emetteva un cattivo odore.

    25) " Sei un fissato! " -  Sei un fanatico!

    26) " I cornetti si inghiommano sullo stomaco. " -  I cornetti sono pesanti da digerire.

    27) " Mi vengono i nervi." -  Mi sono innervosita.

    28) " Mi sono sfastariata. " -  Mi sto annoiando.

    29) " Mi stavo strizzicando le dita. " -  Mi stavo strizzando le dita.

    30) " Mi piace, adesso me l'accatto. " -  Mi piace, adesso la compro.

    31) " Un sacco d'acqua a terra. " -  Molta acqua sul pavimento.

    32) " I giovani di oggi sono tutti ittati. " -  I giovani di oggi sono tutti fannulloni.

    33) " Spognere la forchetta. " -  Metterla in acqua per ammorbidire l'unto.

    34) " I clienti fanno gli sturci. " -  I clienti sono esigenti.

    35) " La forchetta non appizza. " -  La forchetta non infilza.

    36) " Prendi la camicia dal tiretto. " -  Prendi la camicia dal cassetto.

    37) "  Gli sponser. " * -  Gli sponsor.

          * ( Espressione ideata da un professore del Pacinotti. )

    38) " Sono riuscita ad apparare la situazione. " -  Ho risolto il problema.

    39) " Mi hanno svegliato da dentro al sonno. " -  Mi hanno svegliato mentre dormivo.

    40) " Il bottone ammaccato. " -  Il pulsante stato premuto.

    41) " Ieri mi sono appiccicato con mio fratello." -  Ieri ho litigato con mio fratello.

    42)" E' meglio tornare a casa, sta schizzinando." - Sta iniziando a piovere, consigliabile rientrare a casa.

    43)" Non buttare l'olio nel lavello, altrimenti si attappa." -  Al fine di evitare l'intasamento dello scarico,

         si consiglia di non versare olio nel lavandino.

Frasi celebri

Ho sentito poi alcune frasi, grammaticalmente corrette,

almeno spero, che mi hanno fatto proprio ridere, eccone alcune:

 

    1) " Potrei avere il catalogo degli sconti? "

        Questa frase stata pronunciata da una massaia al supermercato,

        riferendosi al volantino con le offerte.

   2) " Mica vado a fare shopping, io vado a comprare le cose! "

         Non capisco la differenza...

    3) " Quando accendo la stufa, si sente un cattivo odore. "

        Il cliente dal meccanico,

        riferendosi al impianto di riscaldamento della macchina.

 

Home